La pressoterapia

La pressoterapia

La pressoterapia è una terapia indicata sia a livello estetico sia a livello medico. E’ molto utile per ridurre gli inestetismi causati dalla cellulite o per diminuire l’accumulo di tessuto adiposo. I medici invece la prescrivono per risolvere problemi legati alla circolazione e ai linfedemi.

COME SI EFFETTUA LA PRESSOTERAPIA

Le prime sedute di pressoterapia andrebbero effettuate in un centro specializzato. Possono essere trattati l’addome, gli arti inferiori e quelli superiori sia singolarmente che bilateralmente.

Il terapeuta fa accomodare il paziente sopra un lettino e lì verrà effettuato un primo massaggio manuale. Successivamente gli arti del paziente vengono inseriti in particolari gambali o bracciali.

La pressoterapia

Questi gambali sono divisi in sezioni. Un dispositivo elettronico si attiverà per gonfiare le varie sezioni in modo sequenziale partendo dalla zona più periferica fino ad arrivare a quella prossimale.

Le atmosfere per aumentare o diminuire la pressione esercitata sull’arto sono regolabili e vanno scelte in base all’indicazione medica o del terapeuta.

BENEFICI

I benefici di questa terapia sono legati all’effetto massaggiante. Già dalle prime sedute si potranno notare i risultati. La pressione esercitata sull’arto migliora la microcircolazione, una quantità maggiore di ossigeno viene apportata alle cellule e diminuirà l’infiammazione, il gonfiore ed il dolore.

INDICAZIONI E CONTROINDICAZIONI

Questa terapia è indicata per chi soffre di disturbi legati alla circolazione ed in particolare a chi è affetto da linfedema sia congenito che post chirurgico. A livello estetico è adatto alle persone affetta da cellulite o da ritenzione idrica. Non essendo una terapia invasiva non ha particolari controindicazioni ma dovrebbero evitarla:

  • le donne in gravidanza
  • chi soffre di trombosi venosa profonda
  • persone con dermatiti o infiammazioni della cute
  • chi soffre di insufficienza cardiaca o venosa

DURATA DEL TRATTAMENTO

Ogni seduta di pressoterapia ha una durata media che va dai trenta ai cinquanta minuti. Più la patologia è seria e più tempo occorrerà per ottenere il risultato desiderato. Generalmente si eseguono un paio di sedute alla settimana ed il ciclo completo dura per uno o due mesi.
L’acquisto di un macchinario per uso domiciliare permette di effettuare sedute e cicli più lunghi e quindi di ottenere risultati più evidenti in tempi più brevi.

Gli effetti della pressoterapia sono più duraturi nel tempo se abbinati a stili di vita sani. E’ indispensabile smettere di fumare, di bere alcolici e ridurre l’uso di sale nella dieta. Anche l’attività fisica incrementa notevolmente gli effetti nel tempo.

Per ottenere risultati ancora più duraturi si può coadiuvare la terapia con l’uso di calze elastiche o bracciali a forte compressione graduata.
Altre terapie spesso abbinate insieme sono il linfodrenaggio manuale e gli ultrasuoni.

Tag:,